Press "Enter" to skip to content

I magnifici SEO/I TAGS da ottimizzare

Per indicizzare le pagine lo spider di Google fa una ricerca all’interno del codice sorgente e la sua ricerca si orienta sulla base delle indicazioni che forniamo noi attraverso specifici TAG.

I TAG da ottimizzare presi in esame da Google per valutare il contenuto della pagina sono sei.

Devono essere scritti secondo delle regole ben precise, per prima cosa devono essere scritti in maniera univoca, è importante che non siano ripetuti.
I primi tre TAG sono quelli che visualizzaimo nella SERP di ricerca ed hanno le seguenti caratteristiche:

  • <URL> scritto massimo con 6 parole, è l’indirizzo web della pagina (https://tuosito.xx/tuapagina);
  • <METATITLE> scritto massimo con 58 caratteri, è il titolo della pagina che compare nella SERP;
  • <METADESCRIPTION> scritto massimo con 158 caratteri, è il testo descrittivo nella SERP. Ha una forte correlazione con il <METATITLE>. Deve essere scritto in maniera accattivante affinchè richiami l’attenzione dell’utente e attraverso una Call to action lo faccia “atterrare” sulla nostra pagina;

I restanti tre TAG sono visibili nella pagina:

  • <H1> generalmente uguale al TAG <URL>, è il titolo della pagina. Se non uguale l’importante è che abbia una forte correlazione e che siano presenti parole “chiave” contenute nel campo <URL>.
  • <H2> scritto massimo con 120 caratteri, è il sottotitolo nella pagina. Generalmente ha una correlazione con il TAG <METATITLE>.
  • <P> scritto massimo con 1400 caratteri, personalmente preferisco utilizzare 600/700 caratteri, è il paragrafo, il testo della nostra pagina.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *