Press "Enter" to skip to content

La ricerca adattiva di google

Per capire cos’è il processo di “adaptive search” fate un esperimento; eseguite la ricerca di una località su google, ad esempio: “Livigno”.
Tornate poi nel campo di ricerca ed inserite la parola “hotel” e fate attenzione ai suggerimenti offerti da google sotto la parola digitata. Se non avessi effettuato prima una ricerca su quella specifica località non vederesti suggerimenti riferiti solo ad essa.

I motori di ricerca analizzano le varie query che poniamo per determinarne l’intento di ricerca e per aiutarci ad ottenere la migliore risposta, in alcuni ambiti, ci suggeriscono delle query che potrebbero essere più affini a quanto stiamo cercando.

Come selezionare la navigazione anonima?

Questo processo potrebbe portare un consulente SEO ad avere dei risultati nelle ricerche alterati e farlo illudere di aver facilmente raggiunto i propri obbiettivi. Ecco perchè è consigliabile effettuare le ricerche da web browser in navigazione anonima o navigazione in incognito.

Per poter effettuare una navigazione in incognito aprire il web browser preferito:

Come selezionare la navigazione anonima
  • generalmente in alto a destra cliccare l’hamburger menù (riconoscibile da tre trattini/tre puntini uno sopra l’altro);
  • cliccare su “nuova finestra di navigazione in incognito” o “new private window” o “nuova finestra inPrivate“;
  • navigando ed effettuando ricerche su google tramite questa funzionalità del browser non verrà applicato il processo di “ricerca adattiva”.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *