Press "Enter" to skip to content

Landing Page

Che cos’è una Landing Page?

Una Landing Page è una pagina Web con uno scopo specifico: convertire i visitatori in lead (potenziali clienti).
Il significato del termine landing è atterraggio, metaforicamente gli utenti tramite annunci pubblicitari o delle ricerche sui motori di ricerca vengono incanalate (atterranno) su delle pagine appositamente create. L’obiettivo di una Landing Page è quello di vendere un prodotto/servizio o ottenere dall’utente informazioni utili a stabilire un contatto commerciale, da utilizzare in un secondo momento per generare una potenziale vendita. A seconda dell’obiettivo, si distinguono due tipi di Landing Page.

Le due tipologie di Landing Page

  • La squeeze page viene creata con lo scopo di indurre l’utente a lasciare i propri dati in un apposito form: email, numero di telefono e altri dati personali. Grazie al numero di telefono sarà possibile contattare un possibile interessato o tramite email sarà possibile intraprendere una strategia DEM (email marketing).
  • Lo scopo della sales page è quella di indurre un utente a effettuare un azione immediata. Sarà l’utente stesso motivato a contattarci o ad effettuare un acquisto immediato.

Ti stanno cercando e non ti trovano?

Sul web è difficile farsi notare quando si inizia da zero e nessuno conosce la tua attività. Come nella realtà si deve creare il proprio business in rete. Si devono costruire dei “collegamenti” per portare le persone a conoscere il prodotto/servizio e alla fine convertire (acquistare o contattarci).
Si devono mettere in atto molte strategie di marketing per emergere e diventare la prima scelta. Uno degli strumenti di marketing più rapido e con il più alto tasso di ritorno sull’investimento (ROI) è quella della creazione di una strategia basata sulla Landing Page.

Come funziona nel dettaglio una Landing Page?

Le persone vengono intercettate e attirate sulla Landing Page attraverso pubblicità sui social network, generalmente tramite Facebook ADS o tramite pubblicità sui motori di ricerca: Google ADS. Con una buona profilazione vengono intercettate attraverso annunci pubblicitari persone potenzialmente interessate ad un determinato prodotto/servizio le quali vengono reindirizzate alla Landing Page appositamente creata e che risponderà all’esigenza o al bisogno dell’utente.
Immagina che sia sera tardi e una persona abbia mal di denti e non sopporti più il dolore, si metterà alla ricerca tramite motore di ricerca di un dentista aperto 24ore su 24ore. È in quel momento che appare l’annuncio che porta alla tua Landing Page; nel posto giusto, al momento giusto!

Unicità è la chiave per attirare potenziali clienti

Perché i lettori dovrebbero preoccuparsi della tua offerta o della tua attività? Cosa distingue la tua offerta da altre offerte? La tua proposta di vendita deve essere unica.
Offri il servizio più veloce, 24ore su 24, di qualità superiore, grande varietà di combinazioni oppure un prodotto più duraturo. Lo scopo è quello di evidenziare il vantaggio più importante della tua offerta. Il primo passo per costruire una Landing Page di successo è definire lo scopo o obiettivo finale del tuo prodotto/servizio. Con uno scopo o obiettivo ben chiaro e diretto potrai analizzare tutte le preoccupazioni che il lettore potrebbe avere su un determinato problema indicandogli dettagliatamente la soluzione. In questo modo spingerai l’utente a completare l’azione desiderata.
Gli obiettivi di una Landing Page possono essere vari come ad esempio registrarsi per una prova gratuita, scaricare un pdf, scaricare un coupon, compilare un sondaggio oppure iscriversi ad un servizio. Tutti questi obiettivi hanno una cosa in comune: Incoraggiano il visitatore a fornire informazioni su se stesso, molto spesso sotto forma di un indirizzo e-mail.

L’anatomia di una Landing Page

La tua Landing Page dovrebbe essere attraente per i visitatori. Ora, ciò che significa attraente per te dipenderà dal campo in cui ti trovi e dalla tua offerta. Le Landing Page possono essere brevi, con solo poche centinaia di parole e una o due immagini, oppure includere elementi interattivi, video e testi approfonditi. Tutto dipende dal tuo obiettivo e dalla tua nicchia. Fondamentale da tenere in mente è che le persone ricordano solo il 20% di ciò che leggono, ma ricordano l’ 80% di ciò che vedono. Tuttavia, indipendentemente dallo scopo della pagina di destinazione, esistono diversi elementi indispensabili. Il contenuto informativo dovrebbe essere conciso e di facile comprensione. Spiegare qual’è l’offerta e che cosa devono fare per ottenerla. Nella Landing Page è necessario spiegare i vantaggi del tuo prodotto/servizio, affrontare i punti deboli e rispondere alle domande più frequenti.

Utilizza immagini di alta qualità facendo attenzione a mantenere i tempi di caricamento della pagine ragionevoli, se possibile converti le immagini in formato WEBP. Ricorda che le prime impressioni si verificano in pochi secondi. La velocità di caricamento della pagina potrebbe non essere la prima cosa da curare durante la progettazione di una Landing Page, ma è di fondamentale importanza per il traffico da mobile. Il 40% del pubblico lascerà la pagina di destinazione se il caricamento richiede più di tre secondi. Non importa se la tua pagina è perfetta se nessuno rimarrà mai abbastanza a lungo per visualizzarla. Considera che spesso basta semplicemente ridurre il tempo di caricamento della tua pagina per avere migliori risultati sulle conversioni, senza cambiare nient’altro.

Una volta caricata la tua pagina, dopo le immagini, una delle prime cose che il tuo pubblico noterà saranno il titolo e il sottotitoli. Quando pensi al design della pagina di destinazione, tieni sempre presente che le prime impressioni contano. Il titolo crea nell’utente una delle prime impressioni. Deve essere chiaro, attirare l’attenzione e riflettere lo scopo della tua pagina.
Lo scopo di un buon titolo è quello di fornire ai tuoi lettori un po’ più di informazioni ma non troppe per mantenerli interessati e invogliati a continuare a scorrere la pagina.

Usa un carattere per i testi semplice, in una dimensione abbastanza grande per essere letto facilmente e i sottotitoli per spezzare grossi blocchi di testo. Non inserire troppo testo nella pagina. Mantieni il testo più visivo possibile magari con elenco puntato, semplice e chiaro. Prendi in considerazione l’aggiunta di una barra di avanzamento in modo che il tuo pubblico sappia che si sta avvicinando alla fine.

Come formattare correttamente un testo in una Landing Page

Evita le distrazioni, l’utente deve rimanere concentrato sul contenuto della pagina. Evita di inserire link verso contenuti esterni. È stato dimostrato che la rimozione del menu di navigazione sulle Landing Page può aumentare le conversioni del 100%.

Sfrutta la riprova sociale per rassicurare i visitatori che altre persone hanno acquistato o hanno usufruito positivamente del servizio. Si possono includere recensioni scritte dei clienti oppure condividere marchi riconoscibili con cui si ha collaborato.

Assicurarti e verifica l’aspetto della Landing Page sui dispositivi mobili.

Ricordati di mantenere i tuoi contenuti aggiornati!

Il modulo di generazione contatti (lead)?

Il modulo di acquisizione contatti ti consente di raccogliere informazioni sul tuo pubblico. Il modulo deve essere evidente e facilmente individuabile, ma non al primo posto nella pagina, nella maggior parte dei casi richiede solo un indirizzo e-mail, ma potrebbe anche essere composto da più campi (nome, cognome, indirizzo, città, numero di telefono etc etc). Bisogna chiedere solo informazioni di cui si ha veramente bisogno, rendere il modulo troppo lungo riduce l’interazione dell’utente. Uno dei maggiori fattori scatenanti dell’abbandono di una Landing Page è porre troppe domande. La maggior parte delle aziende desidera ottenere quanti più dati possibile. Dovresti solo concentrarti su ciò che è importante. Ad esempio, chiedere al tuo pubblico la sua età fa diminuire immediatamente il tasso di conversione.
Il modulo deve essere facile da compilare, se alcuni campi hanno elementi obbligatori, assicurati di renderlo comprensibile. Si deve essere sempre chiari su come verranno utilizzate le informazioni e verranno rispettate le leggi sulla privacy.

L’importanza della campagna pubblicitaria per una Landing Page

Una Landing Page vuole avere un unico obiettivo: convertire. Ciò significa che per prima cosa si deve eseguire una campagna pubblicitaria di successo che intercetti solo potenziali interessati e che li diriga verso la tua pagina di destinazione. Dopotutto, se nessuno sta atterrando sulla tua Landing Page, sarà abbastanza inutile, giusto?
Devi scegliere come target il pubblico giusto per la tua Landing Page, attraverso lo studio delle buyer persona. Creare in seguito un annuncio che inviti all’azione (cliccare) per portare l’utente alla pagina appositamente creata. Annuncio e Landing Page devono essere molto simili, l’una dev’essere il proseguimento dell’altra. Se così non fosse l’utente frustrato dalla non veridicità di quanto promesso dall’annuncio impiegherebbe pochi secondi per abbandonare la pagina.

Cerchi un Landing Page Specialist? Contattami senza impegno! Otterrai consigli pratici per il tuo progetto e idee per migliorare la tua visibilità.