Press "Enter" to skip to content

TikTok studio dell’algoritmo e consigli pratici per fare marketing

TIKTOK È IL MOMENTO DI FARE MARKETING?

Tutti i numeri sono dalla sua parte, l’applicazione TikTok cresce a livello esponenziale facendo registrare in Italia, secondo i dati forniti da Comscore, un incremento del 202% nel trimestre settembre 2019/novembre 2019.

TikTok nata in Cina nel 2016, di proprietà dell’azienda Cinese ByteDance Ltd, il 2 agosto del 2018 acquisisce per circa un miliardo di dollari musical.ly, piattaforma molto usata dai giovanissimi di tutto il mondo con all’attivo, al momento dell’acquisizione, 200 milioni di utenti.
Dopo l’acquisizione, ByteDance unisce attraverso un aggiornamento le piattaforme TikTok e musical.ly raggiungendo i 700 milioni di utenti, mantenendo come nome TikTok. Oggi l’azienda BiteDance Ltd, proprietaria anche di Toutiao (aggregatore di notizie), è la startup più valutata al mondo, per un valore di 75 miliardi di dollari. Dopo la fusione, l’applicazione ha iniziato a registrare numeri impressionanti superando, solo all’inizio del 2019, un miliardo di download da Google Play e App Store.

In Cina l’applicazione è conosciuta come Douyin e, nonostante apparentemente sembrino identiche, Douyin è dedicata solo alla realtà Cinese e rispetta l’obbligo di censura.

Separando le due applicazioni, gli utenti internazionali di TikTok sono relativamente liberi di condividere qualsiasi contenuto e non sono soggetti alla censura Cinese.

TIKTOK IN ITALIA NON SOLO PER LA GENERAZIONE Z

In Italia, in tre mesi, TikTok ha triplicato la propria audience passando da 2,1 milioni di utenti unici a 6,4 milioni, facendo registrare la più alta crescita nel panorama internet italiano.
Secondo dati diffusi dalla stessa TikTok Italia, a dicembre 2019 sono stati pubblicati in media 236 video al minuto, con picchi durante l’ora di pranzo e la sera dopo le 20:00.

Il tempo trascorso dagli utenti sull’applicazione ha avuto una crescita del 75%, permettendo a TikTok di collocarsi in settima posizione, per tempo di utilizzo, nella Top 10 property Italiana subito dopo Netflix.

Chi considera TikTok un’applicazione per soli ragazzini è ora che inizi a ricredersi: i dati di Comscore Italia evidenziano, sì un incremento medio del 202%, ma con un picco di incremento del 258% nella fascia d’età 25-34 anni e del 201% in quella dei +35 anni.

Si apre quindi uno scenario tutto nuovo, di video a colpi di musica e non, da seguire con molto interesse.

CHE COS’È TIKTOK?

Come si legge alla pagina about del sito ufficiale “TikTok è la destinazione leader per i video brevi da dispositivi mobili. La nostra mission è ispirare la creatività e portare allegria”.

Più semplicemente TikTok è un social network che permette ai suoi utenti, tramite applicazione mobile, di filmare i momenti creativi e divertenti della giornata e di condividerli come video brevi o livestream, spesso con musica in sottofondo.

It’s just like the small moments that #makeyourday.

L’applicazione TikTok negli ultimi due anni è stata scaricata in oltre 150 Paesi e tradotta in 75 lingue.

Prendendo in considerazione la crescita con la dovuta cautela, perchè i numeri di Facebook (31 milioni di utenti in Italia) e Instagram (19 milioni di utenti in Italia) sono ancora lontani, l’app TikTok sta approfittando del successo dei video brevi creati da “mobile”, già molto apprezzati su altre piattaforme come Snapchat e Instagram Stories.

Utenti attivi in Italia che usano i socialnetwork facebook, instagram, twitter, snapchat
Fonte: Hootsuite

Come su YouTube non è obbligatorio creare un account per poter guardare i video, bisogna però creare un account ed essere loggati se si vuole caricare un proprio video su TikTok.
L’interfaccia è Simile a Facebook, Instagram, Twitter e SnapChat, ma il Social Network è diverso sotto tanti aspetti, TikTok non si basa sulle persone che si conoscono ma su quelle che potrebbero interessare stimolando una ricerca continua di contenuti di proprio interesse.

Il Social Network TikTok incoraggia gli iscritti a condividere video con una durata fra i 15 e i 60 secondi (la maggior parte dei video è di 15 secondi). Si tratta di videoclip verticali da modificare utilizzando un vasto kit di editing e una ricca libreria musicale resa disponibile dall’integrazione con Apple Music. Gli utenti hanno la possibilità, in modo semplice e intuitivo, di personalizzare i contenuti applicando ai video effetti, filtri, adesivi, emoji, modificare il timing e molto altro.

Sulla pagina AppleStore dell’applicazione TikTok nella descrizione si legge:

“TikTok è una comunità di video globale. Ti permettiamo di guardare fantastici brevi video e di crearne di tuoi catturando quei momenti divertenti e speciali da condividere con tutto il mondo. Dai ai tuoi video un tocco extra con i nostri filtri, effetti speciali, sticker divertenti e tanto altro. La vita è veloce, quindi cogli l’attimo.

Guarda milioni di video selezionati appositamente per te

Un’esperienza personalizzata appositamente per te basata sui contenuti che guardi, ti piacciono e condividi! TikTok si adatta al tuo gusto per offrirti i video più interessanti, divertenti, speciali, irresistibili che non vorrai mai smettere di guardare!”

@daviddobrik

World record experiment

♬ original sound – daviddobrik

L’ultima frase è significativa perchè spiega il motivo per cui molte persone ritengono che il Social Network “crei dipendenza”. L’algoritmo di TikTok percepisce, in base al tempo trascorso e alle interazioni con i video, le preferenze dell’utente e tenderà a proporgli semprè più video che rispecchino i suoi interessi, bloccandolo in un loop dal quale a fatica riuscirà ad uscire.

QUALI SONO I PUNTI DI FORZA DI TIKTOK?

Punto di forza del social network è sicuramente la capacità dell’algoritmo di riconoscere e andare incontro ai gusti dei vari utenti, diventando altamente personalizzante. Qualunque siano i vostri gusti e i vostri interessi, TikTok si adatterà a voi per fornirvi l’esperienza più coinvolgente possibile.

Secondo i Marketers, il punto di forza è il poter puntare sugli interessi degli utenti. Come sempre, ma a maggior ragione su TikTok, creare le buyer personas è un dovere! Il motivo è semplice: attraverso la costruzione di questi modelli idealtipici è possibile individuare quelli che sono i contenuti da generare per arrivare alla conversione, andando in questo modo a colpire gli interessi degli utenti.

COME FARE MARKETING CON TIKTOK?

Il breve formato video è considerato efficace dalla maggior parte degli esperti di marketing e sta attirando budget sempre più elevati nelle pubblicità a pagamento.
Lo stesso Facebook ha confermato in un consiglio di amministrazione, nel luglio del 2018, l’incremento crescente degli investimenti pubblicitari nelle storie di Instagram.

Fonte: Buffer

1. Crea o converti il profilo in Account TikTok PRO

Per prima cosa se vuoi fare Marketing con TikTok devi passare ad un account PRO, per poter attivare lo strumento di analisi e monitorare i dati relativi al tuo pubblico e le prestazioni dei contenuti pubblicati.

Per attivare lo strumento “Analitica” e convertire l’account in PRO da applicazione segui i seguenti passaggi:

  • seleziona “Me” in basso a destra;
  • seleziona i tre puntini in alto a destra per accedere al menù Impostazioni;
  • dal menù Impostazioni seleziona “Gestione Account”;
  • seleziona “Passa all’Account Pro”;
  • segui quindi la configurazione inserendo il numero di cellulare.

Dopo aver configurato il tuo account TikTok Pro, tornando al menu “Impostazioni” troverai una nuova voce nel menù: “Analitica”. Clicca questa opzione per aprire la dashboard di analisi TikTok.

Lo strumento non è retroattivo, per cui dopo il passaggio a un account Pro, non verrà mostrato alcun dato storico. Bisognerà pubblicare nuovi contenuti ed attendere almeno sette giorni affinché il tuo account generi dati sufficienti da analizzare. Durante questo periodo, è consigliabile pubblicare il maggior numero di contenuti TikTok diversi fra loro, in modo da poter analizzare, una volta disponibili, i primi dati e i contenuti con maggiori apprezzamenti.

Lo strumento di Analitica TikTok è composto da tre categorie principali:

  • Overview: offre una panoramica generale del profilo con numero di visualizzazioni video, numero dei nuovi follower e visualizzazioni del profilo;
  • Contenuto: indica le pubblicazioni video e i video di tendenza;
  • Nuovi follower: indica il numero dei follower, il gender (sesso dei follower), i migliori territori (località dei follower), attività dei follower (a che ora e in quali giorni i follower sono più attivi), i video che i tuoi follower hanno visto e i suoni che i tuoi follower ascoltano.

2. Sfrutta l’influencer marketing su TikTok

Come per altri social network, il modo più veloce per fare marketing su TikTok è sfruttare l’influencer marketing, individuando gli influencer giusti attraverso strumenti come Pentos. La piattaforma Pentos sfrutta i dati del profilo disponibili pubblicamente per visualizzare approfondimenti sugli account TikTok. Grazie a Pentos è possibile analizzare gratuitamente le prestazioni di cinque account.

Fonte: Influencer Marketing Hub

Sulla base di un’analisi di 15.000 profili, Influencer Marketing Hub ha rilevato che i tassi di coinvolgimento medi su TikTok sono più alti se confrontati con quelli di altri social network.

3. Seleziona la migliore immagine come anteprima dei video TikTok

L’immagine con cui è proposto il video all’interno della galleria è molto importante e deve suscitare curiosità. Come anteprima del videoclip, scegli e seleziona sempre un’immagine accattivante che susciti l’interesse e il desiderio di guardare il video.

4. Sfrutta l’effetto suspense

L’algoritmo di TikTok prende in esame la permanenza media degli utenti sui video, più le persone rimarranno incollate al video e non “skipperanno” verso un altro video, più l’algoritmo lo riterrà interessante e lo proporrà ad altri possibili utenti. Per questo è molto importante sfruttare al meglio l’effetto suspance creando un senso di incertezza e curiosità che invogli gli utenti a guardare il video fino alla fine.

5. Utilizza gli hashtag

Utilizzando le parole chiave del tuo settore negli hashtag, potrai raggiungere e catturare il tuo target, ma non solo, molto clamore su TikTok suscitano le sfide lanciate fra utenti riguardo a diversi temi ed è proprio questo un aspetto che può essere sfruttato dalle aziende. Gli hashtag consentono di dare vita a delle sfide che divengono in breve tempo virali raggiungendo milioni di persone. Analizzare e monitorare gli hashtag di tendenza e creare tempestivamente contenuti prima che diventino saturi può rivelarsi un’ottima strategia di TikTok Marketing.

Utilizzando lo strumento di approfondimento # (hashtag), nella dashboard di Pentos è possibile monitorare il numero totale di post pubblicati per hashtag e il tasso di coinvolgimento medio.

6. Utilizza la funzione duetto

Per instaurare una collaborazione con gli utenti è molto interessante la funzione duetto. Una funzione che offre sconfinate possibilità di marketing con la quale poter creare video (cringe video o reaction video) che fanno leva sulle emozioni e diventano spesso virali.

PUBBLICITÀ SU TIKTOK

Le campagne pubblicitarie su TikTok richiedono un investimento minimo di 500 dollari, quindi potrebbero non essere adatte a chi cerca forme di pubblicità più economiche.

Come creare una campagna pubblicitaria su TikTok:

  • Attraverso la sezione “Pubblicità su TikTok” del sito, dopo aver creato il proprio account, si accede alla configurazione guidata.
  • Per prima cosa bisogna scegliere l’obbiettivo della campagna fra tre opzioni: Traffico, Conversioni o Installazione app.
  • Proseguendo bisognerà scegliere un nome e un budget per la campagna.
  • Successivamente si indicherà su quali piattaforme pubblicare gli annunci o se lasciare a TikTok il compito di determinare e posizionare le pubblicità dove l’annuncio potrebbe avere il miglior rendimento.
  • La sezione Target consente di definire il pubblico di destinazione per gli annunci indicando: località, età, sesso, lingua, interessi, dispositivi, tipo di connessione e sistema operativo. Il sistema offre anche la possibilità di creare un pubblico personalizzato caricando gli ID degli utenti TikTok che si vogliono andare a “colpire”.
  • Nella sezione Budget e Pianificazione, bisogna impostare la durata e il budget per la campagna, scegliendo fra giornaliero (inserendo l’importo che sei disposto a spendere ogni giorno) o totale (inserendo l’importo totale che sei disposto a spendere per la durata della campagna).
TikTok configurazione guidata per creare campagna pubblicitaria

Che tipo di pubblicià è possibile fare su TikTok?

Su TikTok è possibile scegliere tra diversi tipi di annunci pubblicitari:

  • Brand takeover: si tratta di un’immagine o un video a schermo intero che appare quando l’utente apre l’applicazione. Il formato pubblicitario tramite CTA può rimandare ad un altro contenuto TikTok, ad un indirizzo web o all’app store del dispositivo.
  • In-feed native video: sono video promozionali in genere di 15 secondi, che vengono proposti a rotazione nella sezione “Per te” dell’applicazione. I video promozionali hanno una CTA che può rimandare ad un altro contenuto TikTok, ad un indirizzo web o all’app store del dispositivo. Questa tipologia di formato pubblicitario ha come obiettivo principale generare brand awareness
  • Hashtag Challenges: quest’opzione dà la possibilità di creare una sfida hashtag sponsorizzata in cui si chiede agli utenti di eseguire una determinata attività e condividere il video. Generalmente questo tipo di campagna ha una durata di una settimana.
  • Branded Lenses / Effect: TikTok offre la possibilità di creare e utilizzare filtri ed effetti 2D, 3D e Realtà Aumentata. Realizzando degli effetti in cui è riportato il proprio brand, gli utenti possono interagire con il marchio e creare video in cui fanno girare e conoscere il brand ad altri utenti.

CONCLUSIONI

Ad oggi ritengo il Social Network TikTok meritocratico, quindi se non hai grandi budget a disposizione ma hai abilità e creatività e ci metti devozione e impegno, puoi raggiungere risultati soddisfacenti senza bisogno di ricorrere alla pubblicità a pagamento.
La caratteristica principale nei video brevi di TikTok è quella di trasmettere e catturare interesse in poco tempo puntando soprattutto sul divertimento, sulla creatività e l’originalità, sfruttando tutti gli strumenti di editing messi a disposizione dall’applicazione.

Se i giovani sotto i 30anni sono il target principale della tua attività, creare video per TikTok potrebbe essere un investimento utile. Il 66% degli utenti di TikTok ha un’età inferiore ai 30 anni e di questi il 41% ha un’età compresa tra 16 e 24 anni.

Ovviamente, prima di dedicarti anima e corpo al nuovo social network, assicurati che TikTok sia adatto al tuo brand e che ti possa aiutare ad acquisire nuovi utenti e favorire conversioni.

Per una consulenza su TikTok contattami senza impegno! Otterrai consigli pratici per il tuo progetto e idee per migliorare la tua visibilità.

Infografica 1 anno di TikTok in Italia. Fonte: TikTok
    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *